Tempo di Lettura: 2 Minuti

Il caldo danneggia i nostri smartphone

estate calda cellulare La ventola è accesa, hai appena finito il tuo decimo caffè freddo e sei pronto per consultare il tuo smartphone e fa molto caldo.

Ma il tuo dispositivo è lento… troppo caldo o ha la batteria scarica.

Le attuali temperature da record non colpiscono solo il nostro corpo, ma anche l’elettronica.

Il calore aumenta, il processore rallenta

Proprio come noi che facciamo fatica a muoverci con il caldo intenso, può succedere qualcosa di simile anche al processore del nostro telefono: un chip all’interno, responsabile delle sue funzioni principali, si surriscalda.

I circuiti interni che effettivamente fanno funzionare tutto, sfortunatamente, generano calore. E mentre il dispositivo diventa più caldo, il processore cerca di raffreddarsi e di conseguenza finisce per rallentare tutto.
Si dice che l’elettronica è generalmente progettata per funzionare fino a 35 gradi ma le temperature troppo alte danno qualche problema ai nostri cellulari.

Dal 100% a batteria scarica

Le batterie immagazzinano energia e sono progettate per funzionare a determinate temperature. Più diventano calde, più devono lavorare e più energia consumano. Ciò significa che la durata della batteria si esaurisce più rapidamente, soprattutto perché è più difficile da raffreddare.

Usano anche l’energia per monitorare il proprio stato e devono lavorare di più.

Capita anche che alziamo la luminosità dello schermo quando siamo all’aperto sotto il sole e questo richiede al nostro cellulare di lavorare ancora di più.

Attenzione allo schermo

Se è un telefono più vecchio, se c’è un leggero difetto, il calore lo ingrandirà. Le protezioni per lo schermo possono spesso trattenere più calore all’interno, il che non va bene in condizioni di molto caldo.

Cosa puoi fare per mantenere al fresco il tuo telefono

  1. Non attaccarlo alla carica quando è molto caldo. Se fa molto caldo, quando carichi la batteria, generi calore.
  2. Posizionalo in modo intelligente. Tenerlo lontano dalla luce solare diretta aiuta. Non lasciarlo in macchina, tienilo all’ombra il più possibile. Mettilo davanti a un ventilatore se puoi.
  3. Tienilo “leggero”. Ciò vale sia per il software che per l’hardware del telefono. Evita di metterlo in una custodia e spegni tutte le funzioni che non ti servono. Se non stai usando il GPS e altre funzioni, spegnile. Perché meno opzioni usi effettivamente, meno energia utilizzerai, meno calore genererà.
  4. Modalità a basso consumo. Meno energia usi, meglio sarà il tuo telefono. A volte semplicemente, se il tuo telefono è davvero in difficoltà, spegnilo per alcuni minuti, lascia che si raffreddi e poi riaccendilo.

Cosa non devi fare

Ma non usare un frigorifero o un congelatore…

Non metterlo in un sacchetto di ghiaccio, perché questo non aiuta.

I rapidi sbalzi di temperatura possono essere davvero dannosi per i telefoni e il ghiaccio può causare l’intrappolamento dell’acqua al suo interno.